Intervento di messa in sicurezza e parziale demolizione di fabbricato industrialedi azienda privata produttrice di olio per uso alimentare a seguito di incendio.

L’intervento in oggetto presentava diverse difficoltà di approccio dovute da un lato alla presenza di porzione di fabbricato adiacente non danneggiato e contenente macchine da proteggere e dall’altro alla presenza in copertura di travi e copponi prefabbricati per i quali non era possibile stabilire con certezza il grado di danneggiamento e quindi la loro reale stabilità. Ingegneri Riuniti è stata incaricata delle attività di Project Management dell’intervento di messa in sicurezza e parziale smontaggio delle parti bruciate e del coordinamento della sicurezza nonché della progettazione strutturale delle opere provvisionali per mettere in sicurezza la parete di separazione tra la zona bruciata e quella non danneggiata, in modo da consentire la ripresa della produzione o comunque il trasferimento delle macchine non danneggiate. L’intervento è stato gestito in collaborazione con la Belfor Italy Srl, azienda specializzata nel settore del Disaster Recovery, e con la assicurazione del committente. IR ha gestito anche la comunicazione e le pratiche con l’ufficio tecnico comunale.

Scheda sintetica

Anno: da luglio 2008 a settembre 2010

Luogo: Santo Stefano di Zimella (VR)

Committente: OLICAF S.p.A. (Azienda produttrice di olio per uso alimentare)