Opere di urbanizzazione a servizio dei Piani Particolareggiati di iniziativa privata e pubblica denominati "Salvo d'Acquisto EST"

Le prestazioni hanno comportato la progettazioni e direzione dei lavori delle opere di urbanizzazione relative al Piano Particolareggiato di iniziativa privata denominato “Salvo EST" per una superficie complessiva di mq. 47.800 e al Piano Particolareggiato di iniziativa pubblica PEEP n.60 “Salvo D’Acquisto Est” per una superficie complessiva di circa 11,4 ha.

Le opere sono state progettate in contiguità data l’adiacenza delle aree oggetto di intervento e sono state realizzate in continuità dall’anno 2010 al 2012.

I due comparti sono infatti strettamente interconnessi, sia dal punto di vista della viabilità in quanto i primi due assi stradali a ovest del comparto privato si collegano all’area PEEP, sia dal punto di vista delle reti dei sottoservizi gas, acqua, telecomunicazioni, rete elettrica e IP studiati in accordo con gli enti gestori nel complesso dei due comparti.

Il discorso risulta completamente diverso per quanto riguarda le reti di fognature sia bianche che nere, in quanto i due comparti sono da questo punto di vista completamente indipendenti sia nello sviluppo delle reti che nei punti di recapito delle stesse.

Altro elemento di forte interconnessione risulta essere il nuovo capolinea dei filobus realizzato all’interno dell’area PEEP in posizione baricentrica rispetto all’intero sviluppo edilizio. Lo spostamento del capolinea ha portato anche all’estensione della rete filoviaria.

Le opere progettate sono quelle tipiche di nuove urbanizzazioni, opere connesse alla nuova viabilità , spazi di sosta, percorsi pedonali e ciclabili, opere a verde, i sistemi di  illuminazione delle aree pubbliche, le infrastrutture a rete quali reti elettriche, fognarie, idriche, gas metano, telefoniche.

 

Scheda sintetica

Anno: 2008-2012

Luogo: Modena

Committente: imprese immobiliari private